Tumore Mammella
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Contraccezione ormonale nelle adolescenti


La percentuale di gravidanze indesiderate nelle adolescenti rimane alta.

Medici dello Schneider Children’s Hospital di New York hanno analizzato le varie opzioni contraccettive per le adolescenti.

La contraccezione ormonale permette un’efficace prevenzione della gravidanza.

I contraccettivi orali rappresentano un metodo molto diffuso di contraccezione tra le adolescenti ed offrono molti benefici non contraccettivi oltre alla prevenzione della gravidanza.
Presentano pochi effetti indesiderati e possono essere impiegati dalla maggior parte delle adolescenti.

Tuttavia, il presentarsi di effetti disturbanti contribuisce ad un’alta percentuale di sospensioni.
Inoltre, molte ragazze trovano difficile ricordare di assumere la pillola ogni giorno; ciò comporta una più alta percentuale di fallimento rispetto alle donne adulte.

L’avvento di metodi basati solo sul progestinico, iniettabili ed impiantabili, ha trovato buona accettazione tra le adolescenti, e questi metodi hanno dimostrato di essere più efficaci nell’evitare la necessità di assumere il contraccettivo giorno per giorno.

Tuttavia, i metodi a base solamente di progestinico causano sanguinamento irregolare ed amenorrea che non è accettabile per molte adolescenti.

Altri nuovi metodi sono attualmente disponibili e comprendono il cerotto transdermico e l’anello vaginale.
Entrambi sono combinazioni di estrogeno e progesterone e presentano profili di efficacia e sicurezza simili a quelli dei contraccettivi orali.
Il loro impiego è associato ad una maggiore compliance da parte delle adolescenti perché non richiedono aderenza ad un regime giornaliero.
Tuttavia, ci sono alcuni inconvenienti con questi più nuovi metodi, come la visibilità del cerotto e la difficoltà ad inserire l’anello vaginale. ( Xagena2006 )

Ornstein RM, Fisher MM, Paediatr Drugs 2006; 8: 25-45


Gyne2006 Farma2006


Indietro