Tumore Mammella
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

La pillola del giorno dopo con Lenovorgestrel è ben tollerata dalle adolescenti


La tollerabilità dell’intercezione post-coitale con Levonorgestrel nelle adolescenti è stata valutata in uno studio collaborativo di Ricercatori svizzeri e californiani.

Sono state prese in considerazione 52 ragazze d’età compresa tra i 13 ed i 16 anni ( che non necessariamente avevano avuto rapporti sessuali non protetti ) cui è stata somministrata una compressa di 0.75 mg di Levonorgestrel con la raccomandazione di assumere una seconda compressa dopo 12 ore.

Le ragazze dovevano poi annotare gli eventuali effetti collaterali e le caratteristiche delle successive mestruazioni.

Tutte le partecipanti hanno assunto il farmaco correttamente e nessuna ha presentato effetti collaterali gravi.

Si sono manifestati leggeri effetti collaterali, peraltro attesi, quali nausea, stanchezza e vomito, la cui importanza non era correlata all’età dei soggetti.

L’inizio delle successive mestruazioni è avvenuto con la cadenza consueta e la durata del flusso era paragonabile ai cicli precedenti ( 5.3 vs 5.0 giorni, p=146 ).

Il 90% delle partecipanti allo studio ha affermato che, sulla base della propria esperienza, raccomanderebbe l’assunzione del farmaco ad un’amica in caso di necessità.

La somministrazione di Levonorgestrel alle adolescenti per l’intercezione post-coitale si è quindi rivelata ben tollerata con effetti collaterali solo transitori. ( Xagena2004 )

Harper CC, Am J Obstet Gynecol 2004; 191 : 1158-1163

Fiorenza Lagona, Specialista in Ginecologia, Milano
Gyne2004 Farma2004


Indietro