OncoGinecologia
Tumore Ovaie
Tumore Mammella
Xagena Mappa

L’uso di contraccettivi orali per più di 5 anni aumenta il rischio di carcinoma della cervice nelle donne che sono positive al Papillomavirus umano


Il Papillomavirus umano ( HPV ) è ritenuto essere la più importante causa di carcinoma della cervice.

Lo scopo della review è stato quello di verificare l’esistenza di una relazione tra carcinoma della cervice in situ o invasivo e la durata nell’uso dei contraccettivi ormonali, con particolare attenzione alle infezioni da Papillomavirus.

Gli Autori hanno individuato 28 studi clinici , per complessive 12.531 donne con carcinoma della cervice.

Rispetto alle donne che non hanno mai fatto uso di contraccettivi orali, il rischio relativo di tumore alla cervice , per tutte le donne , è aumentato con l’aumentare della durata dell’assunzione dei contraccettivi ( RR= 1,1 per periodi inferiori a 5 anni; RR= 1,6 per periodi compresi tra 5 e 9 anni; RR= 2,2 per periodi superiori a 10 anni).

Per le donne risultate positive al Papillomavirus, il rischio relativo è stato: 0,9 , 1,3 , 2,5 rispettivamente.

Non è stata osservata differenza nell’incidenza di carcinoma della cervice in situ o invasivo. ( Xagena 2003 )

Smith JS et al, Lancet 2003; 361:1159-1167


Indietro